CARBOSSITERAPIA CONTRO LA CADUTA DEI CAPELLI

COME FUNZIONA

La Carbossiterapia si basa sull’infusione di anidride carbonica nel sottocute attraverso un micro ago.

Questo tipo di trattamento può essere utilizzato per il trattamento dell’alopecia, per combattere la perdita di capelli e per stimolarne la ricrescita.

La carbossiterapia agisce migliorando la circolazione del cuoio capelluto, inducendo i globuli rossi a rilasciare ossigeno e raccogliere l’anidride carbonica presente per eliminarla dal corpo.

Questo processo di ossigenazione genera la formazione di nuovi vasi sanguigni (angiogenesi) della zona trattata, nutrendo così i follicoli.

L’anidride carbonica ha inoltre un elevato effetto vasodilatante (apertura dei piccoli vasi sanguigni) che determina così un maggior afflusso di sangue e nutrimento (vitamine e nutrienti) allo scalpo, determinando un miglioramento nella ricrescita e una stabilizzazione nella perdita di capelli.

La carbossiterapia è priva di effetti collaterali, essendo atossica e prodotta normalmente dall’organismo che poi la elimina attraverso la respirazione polmonare.

 gfdgfdgfdgdgfdsgdsg

Potrebbero interessarti anche...