NUOVA TECNICA DI LIPOSCULTURA DEL CORPO: LA LASERLIPOLISI

La laserlipolisi è una innovativa tecnica dermatologica per la rimozione delle adiposità localizzate mediante intervento chirurgico laser con minima invasività. Ciò è reso possibile dall’interazione tra la luce laser e gli adipociti che comporta un parziale o totale danneggiamento delle membrane adipocitarie con conseguente induzione di una lisi cellulare e liberazione di trigliceridi negli spazi interstiziali e successiva eliminazione dei medesimi mediante fagocitosi. Questa metodica si avvale di piccole fibra tra i 300 e i 600 micron di diametro (empiricamente) parliamo di dimensioni poco più grandi di un capello) che una volta introdotte nel tessuto adiposo liberano energia luminosa laser in studiati e testati tempi di impulso, in grado di ricreare effetti fotomeccanici e fototermici. Tali effetti inducono danni strutturali al bersaglio adipocitario e contemporaneamente sono in grado di fotocagulare collagene e vasi di medio e piccolo calibro, riducendo enormemente i rischi di sanguinamento e rilassatezza connettivale

La metodica sempre e solo di natura ambulatoriale, prevede una anestesia locale con limitate dosi di lidocaina 200 mg che è la dose massima utilizzata pe il trattamento in grandi aree come l’addome. Nelle piccole aree come doppio mento, interno braccia, ginocchio, le quantità di lidocaina utilizzata non superano mai i 50 mg. Tali quantità sono ben al di sotto della soglia di tossicità per un uomo od una donna di 50 kg. Tutte le aree corporee anche quelle più critiche possono essere trattate con la metodica della laserlipolisi.

Alcuni colleghi introducono la procedura della aspirazione dei lisati per donare immediatamente nuove forme ai pazienti; pur essendo corretta come metodica, noi preferiamo dissociare la laserlipolisi dalle aspirazioni mediante canula.

Ci piace altresì chiarire che nel caso di aspirazione con canula l’intervento sarà di lipoaspirazione assistita da laser, metodica sicuramente efficace e sicura ma diversa dalla lipolisi. (Laser lipolysis of the arm, with and without suction aspiration: clinical and histologic changes. J Cosmet Lase ther. 2009 Jun; 11(2):70-3)

Gli esami preoperatori si esauriscono con le valutazioni ematochimiche di routine e le prove di coagulazione.

Il trattamento post operatorio, decisamente poco impegnativo, deve essere scrupolosamente osservato al fine di ottenere i migliori risultati possibili.

Pertanto guaine elastiche per 7 giorni, esercizio fisico precoce per almeno 15 giorni e breve copertura antibiotica.

Potrebbero interessarti anche...